Mercoledì 13 novembre il personale dell’Unità Operativa di Polizia Giudiziaria del Corpo di Polizia Municipale di Sanremo, durante un servizio in abiti civili nel centro storico, interveniva in flagranza di reato durante la cessione di un involucro contenente hashish da parte di un cittadino italiano a favore di un cittadino del Bangladesh.

La transazione veniva interrotta dagli agenti, che rinvenivano addosso al cittadino italiano 5 euro frutto dello scambio, oltre ad un altro spinello giĂ  pronto e ad altri 200 euro occultati alla caviglia.

La perquisizione veniva estesa all’abitazione del fermato, ove venivano rinvenute altre dosi di hashish già confezionate nonché un bilancino di precisione ed un coltello utilizzato per il taglio della sostanza.

Il cittadino Italiano veniva deferito all’autorità giudiziaria per il reato di spaccio di sostanza stupefacente, mentre l’acquirente veniva segnalato alla Prefettura come consumatore.

Lo stesso acquirente, cittadino originario del Bangladesh, veniva contestualmente deferito anch’egli all’autorità giudiziaria poiché, irregolare sul territorio, era inottemperante ad un ordine di espulsione recentemente notificatogli presso la Questura di Imperia.