Nella giornata di oggi e domani dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 sarà possibile effettuare visite a bordo della nave “Aurelio Visalli” in sosta presso il Porto Vecchio di Sanremo.

Consegnata il 21 novembre 2022, l’unitĂ  è stata intitolata al 2°C° Aurelio Visalli, giĂ  in servizio presso la Capitaneria di porto di Milazzo, che perse la vita il 26 settembre 2020 nell’eroico tentativo di salvare due giovani dalla forza del mare. Circostanze drammatiche, queste, che hanno testimoniato la generositĂ , il coraggio e il senso di umanitĂ  del sottufficiale, al quale è stata successivamente conferita la Medaglia d’Oro al Valor di Marina.

Nave “Visalli”, è la terza e più recente unità della classe De Grazia della Guardia Costiera italiana. La serie, che ha conseguito la certificazione di “autoraddrizzante”, si contraddistingue per essere il progetto con caratteristiche di inaffondabilità più lungo mai realizzato in Italia.

Il motto: “Animo animo vitam mari dedit” (Con grande coraggio ha donato la vita al mare) esprime il senso del sacrificio del sottufficiale.

L’unitĂ  ha uno scafo in alluminio di 33,6 metri, con una propulsione assicurata da due motori MTU accoppiati a due idrogetti, mediante i quali è in grado di raggiungere una velocitĂ  massima continuativa superiore a 30 nodi, con una autonomia di circa 1.000 miglia a 28 nodi. Eccellenza della cantieristica italiana e vanto delle capacitĂ  marinaresche del nostro Paese, rappresenta il meglio della tecnologia navale di oggi, con propulsione e strumenti di comunicazione all’avanguardia; un’imbarcazione con un sistema avanzato di comando e controllo che assicura maggiore autonomia e prestazioni, maggiori capacitĂ  ricettive e una migliore logistica per le operazioni di soccorso che coinvolgono grandi numeri di persone e nell’assolvimento dei vari profili d’impiego connessi ai compiti di istituto della Guardia Costiera.

L’equipaggio, al comando del Tenente di Vascello (CP) Andrea Graziani, è composto da 6 sottufficiali e 3 graduati del Corpo delle Capitanerie di Porto che si occupano della condotta nautica, tecnica e operativa dell’unità.