I Carabinieri di Sanremo hanno arrestato due giovani di 28 anni, un algerino e un libanese, sorpresi all’interno di una abitazione in Strada Borgo. Il tutto è accaduto nel pomeriggio di ieri quando una cittadina ha richiesto l’intervento dei militari segnalando che, molto probabilmente, vi erano alcuni individui sospetti all’interno di un’abitazione.

 

Sul posto si è recata immediatamente una pattuglia, che – al suo arrivo – ha sorpreso i due uomini all’interno dell’abitazione. Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati anche in possesso di un grosso pugnale. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che i due stranieri, da qualche giorno, si fossero introdotti all’interno dell’abitazione e l’avessero occupata abusivamente.

 

Una volta accompagnati presso la Caserma di Villa Giulia, i due sono stati dichiarati in stato arresto poiché ritenuti responsabili del reato di violazione di domicilio aggravata. I due arrestati hanno trascorso la notte nelle camere di sicurezza della caserma dei Carabinieri di Sanremo e questa mattina sono stati processati con rito direttissimo.

 

L’arresto effettuato dai Carabinieri è stato convalidato e il Giudice ha disposto nei confronti dei due stranieri la misura del divieto di dimora nella provincia di Imperia, in attesa della prossima udienza che è stata rinviata ad altra data a seguito della richiesta dei termini a difesa.