È stata approvata la nuova programmazione del Flag GAC “Il mare delle Alpi” che promuove la pesca, e tutte le attività connesse, nel Ponente Ligure.

“Oggi siamo nuovamente in pista. La Regione ha firmato la convenzione insieme a noi, quindi diventiamo operativi,” commenta Enrico Lupi, presidente del GAC.

Un programma che prevede atti concreti e necessari al settore della pesca, come spiega la direttrice del GAC, Barbara Esposto: “Come per la scorsa programmazione la nostra intenzione è quella di creare cose che siano tangibili e che rimangano sul territorio. Provvederemo a mettere a bando i lavori di consolidamento della banchina del molo lungo di Oneglia; metteremo a bando studi sia per quanto riguarda la pesca del gambero rosso, sia per la ricciola di fondale; e molto altro.”

Fondamentale il sostegno della regione liguria. Stefano Mai, assessore regionale all’Agricoltura e alla Pesca, spiega: “È una grande soddisfazione per Regione Liguria. Il finanziamento ottenuto la programmazione europea precedente era di soli 500 mila euro per tutta la Liguria. Quest’anno abbiamo a disposizione, invece, circa 4 milioni. Circa 1 milione destinato ai Comuni dell’imperiese.”