Niente tarda primavera. Le elezioni amministrative 2021 si terranno in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre. A stabilirlo un decreto legge, firmato ieri dal premier Mario Draghi, che fa slittare a dopo l’estate le consultazioni elettorali. L’emergenza covid-19 non sembra voler cedere il passo e le elezioni sono dunque state considerate un ulteriore rischio evitabile.

Prorogate anche le regionali in Calabria, le comunali a Roma, Milano, Napoli e Torino. Per ciò che concerne la nostra provincia il comune più importante in cui slitteranno le elezioni è Diano Marina. 21 in totale i centri della provincia che andranno al voto.

Da segnalare la particolare situazione della guida dell’ente Provincia. L’attuale presidente Domenico Abbo, in scadenza di terzo mandato come sindaco di Lucinasco e quindi non più candidabile, rimarrà in sella fino alla data delle amministrative essendo obbligatorio il ruolo di primo cittadino per ricoprire quello presidenziale. In autunno, dunque, anche in viale Matteotti 147 ci saranno novità.

Articolo precedenteCovid, scuole: due positivi in 24 ore nell’imperiese
Articolo successivoAncora in calo gli ascolti del Festival ma migliora il trend negativo. Stasera il vincitore tra le Nuove Proposte