giuseppe conte

Slittamento della ripartenza delle scuole superiori e weekend del 9 e 10 gennaio in fascia arancione. Sono queste le principali novitĂ  emerse dal Consiglio dei ministri in scena nella notte.

Dopo diverse ore di incontro si è arrivati alla conclusione, in vigore come provvedimento ponte dal 7 al 15 gennaio. Centro dello scontro tra le parti politiche il ritorno tra i banchi che, per elementari e medie, è confermato per il 7 mentre per le superiori, data anche la forte pressione dei presidenti regionali, slitta all’11.

Per ciò che concerne i colori l’Italia sarà in zona arancione il weekend del 9 e 10 gennaio mentre per gli altri giorni che ci separano dal 15 saremo tutti in zona gialla cosiddetta rafforzata ovvero con l’impedimento di spostamenti tra regioni.

Da segnalare che l’8 emergeranno i nuovi dati di monitoraggio dell’Iss in base ai quali si deciderà sul nuovo dpcm e sull’inserimento delle regioni nelle varie fasce di pericolosità per il contagio da covid-19.

Articolo precedenteCamporosso, truffata un’anziana: denunciato dai Carabinieri un 23enne venditore ‘porta a porta’
Articolo successivoSanremo: salgono a 86 gli ospiti positivi al Covid a ‘Casa Serena’, 84 asintomatici. L’amministrazione comunale: “Si sta facendo un enorme lavoro in struttura. Ci auguriamo che il focolaio si spenga presto”