[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/264639884″ videoadsurl=”https://vimeo.com/236432438″ adsurl=”http://www.rivierarecuperi.com/”]L’ospite di oggi dell’Intervista di Riviera Time è Alessandro Sindoni, capogruppo consiliare di Sanremo al centro, che replica in apertura ai consiglieri d’opposizione, Gianni Berrino e Luca Lombardi, che avevano accusato la Giunta Biancheri di fare più annunci che opere. “C’è un elenco innumerevole di lavori fatti”, afferma Sindoni. “Ma quello che più mi preme sottolineare sono i lavori che non si vedono. Penso ai più di 6 milioni di euro investiti nelle scuole. Da padre sono felice che si sia investito sulla sicurezza dei nostri figli. Forse avremmo potuto tappare qualche buco in più, ma ci siamo dati questa priorità”.

Il capogruppo spiega come procederà l’attività amministrativa di qui a fine mandato. “Ci sono alcuni interventi straordinari su cui lavorare di qui alla fine. Penso a Portosole, al mercato annonario, al Palasport e ad altri. Capisco – aggiunge – che dire queste cose al quarto anno possa sembrare uno spot elettorale, ma vi assicurò che c’è tutta la serietà e soprattutto ci sono le economie”.

Sindoni torna poi sul categorico no pronunciato all’unisono con il sindaco di Taggia, Mario Conio, a ogni eventuale ipotesi di Lotto 7. “Mi sono informato. Ho visto che il Lotto 6 dovrebbe andare in esaurimento a maggio 2020 e che il biodigestore sarà pronto a fine luglio 2021. C’è dunque un periodo transitorio”, sottolinea. “Ho lanciato un grido d’allarme. Non è allarmismo, è un’altra cosa. Voglio capire cosa succederà in quel periodo. Direi che è meglio prevederle queste cose. Ho paura che a qualcuno possa venire in mente di utilizzare la discarica di servizio del biodigestore”.

Cosa ne pensa delle tante associazioni, tra il civico e il politico, che stanno emergendo in questo ultimo periodo a Sanremo? “MI fa molto piacere questa vivacità. Poi vedremo quante associazioni si trasformeremo in movimenti, pro o contro Biancheri. Vedremo le dinamiche. C’è fermento anche intorno alla nostra lista”, dichiara Sindoni, che conclude: “quello che spero è che Alberto Biancheri si ricandidi. Non diamolo per scontato. Io mi auguro che lo faccia. Me lo auguro per tutti i sanremesi”.