SIDEF Sanremo, da quattro anni attiva per promuovere la collaborazione tra Italia e Francia

Promuovere la cultura francese e gli scambi culturali anche a Sanremo. È questo l’obiettivo della SIDEF, Società Italiana Dei Francesisti, che da quattro anni ha una sua sezione anche nella Città dei Fiori e che quest’anno a livello nazionale festeggia i 50 anni di attività.

In particolare il campo in cui la Società svolge la maggiore attività è quello delle conferenze e degli incontri, in cui si mettono a fuoco argomenti non solo riguardanti la Francia e i paesi francofoni ma anche i rapporti con l’Italia.

“Un’iniziativa esclusiva sanremese è quella degli incontri al caffè, in cui discutere e chiacchierare su temi importanti. Non esiste un filo conduttore ma vari temi che vogliamo approfondire”, racconta la fiduciaria Graziella Ferrari.

Questa iniziativa è aperta a tutti e spesso si accompagna anche ad un momento conviviale. Per chi fosse interessato a partecipare a tutte le attività organizzate, può tranquillamente iscriversi alla società.

Giovedì prossimo 24 ottobre inoltre è in programma una conferenza alla Biblioteca di Sanremo. Durante l’incontro si parlerà di due grandi figure, quella di Monet e di Garnier in Riviera. Interverranno Gisella Merello, storica del territorio, e Andrea Folli, architetto.

Tutti i dettagli sulla storia e le iniziative della Società nell’intervista alla Fiduciaria Graziella Ferrari.