Con i passare delle ore sembra sempre meno probabile la possibilità che Alessia Puppo si sia salvata.

La ragazza di Strevi, in provincia di Alessandria, si è buttata in mare dopo un’accesa lite con il fidanzato in un locale di Albenga la notte di Capodanno. A dare immediatamente l’allarme è stato proprio il fidanzato che ha segnalato il folle gesto alle autorità.

Le ricerche proseguono da oltre due giorni e anche questa mattina all’alba sono partiti i soccorsi di Vigili del Fuoco e Guardia Costiera, ma per il momento non vi sono risultati.

Anche la Capitaneria di Porto imperiese e quella sanremese sono state avvertite e messe in allerta. Le correnti, infatti, spingono verso Ponente e il corpo della ragazza potrebbe essere giunto nelle nostre zone.

Articolo precedenteImperia, quasi 1 milione per lavori pubblici nei prossimi mesi
Articolo successivoSanremo, si insedierà l’8 gennaio il nuovo segretario generale del Comune, Tommaso La Mendola