Domenica si è svolta a San Romolo la festa dei volontari Cri Sanremo e nell’occasione sono state illustrate ai nuovi volontari ed in gruppo di Scout di Sanremo, alcune delle attività emergenziali e sanitarie.

Oltre alle manovre salvavita e BLSD, i presenti hanno potuto vedere operativa la tenda ministeriale con l’installazione di una postazione mobile di telecomunicazioni allestita dal personale TLC e una simulazione di ricerca persona con l’ausilio di un vibraphone, apparecchiatura specifica per la ricerca di persone sotto le macerie.

La simulazione prevedeva anche il ritrovamento dell’infortunato ed il trasporto presso la tenda PMA, “Posto medico avanzato”, dove si illustravano le procedure del PTC, protocollo specifico per i traumi importanti.

Articolo precedenteImperia, il Consigliere La Monica: “I cittadini imperiesi dovranno prepararsi all’ennesima “mazzata”, la Tari relativa al 2020 aumenterà dal 10 al 13%”
Articolo successivoGolfo Dianese, archiviata l’estate: Weitzenmiller (Confcommercio): “Giudizio positivo. Settembre/ottobre svizzeri nostri migliori clienti: perso occasione di allungare stagione”