Davide Re

Sfuma il sogno finale olimpica per Davide Re. Nonostante un’ottima prova, chiusa con il tempo di 44.94, l’imperiese non centra l’ultimo atto dei 400 metri maschili.

Pochi centimetri, forse millimetri lo costringono alla quinta piazza della prima semifinale e quindi fuori dalla gara con le medaglie che prevede in corsa i primi due delle due batterie di semifinale e due ripescaggi tra i migliori tempi.

A Re vanno comunque gli applausi di imperiesi e italiani che, almeno un po’, hanno corso insieme a lui al super evento di Tokyo.

Articolo precedenteGrandinate nell’imperiese, Coldiretti: “SOS serre e olive, chiesto lo stato di calamità naturale”
Articolo successivoMonte Saccarello: 121ª Festa del Redentore e consegna della pergamena della Fraternità Montanara tra Briga Alta, La Brigue e Triora