video
03:13

Stamani a Sanremo, nel quartiere di San Martino, una comune serrata delle attività ha portato avanti la protesta nei confronti della paventata destinazione futura del deposito RT dove sarà costruito un centro commerciale. Serrande chiuse per 20 minuti per tutti: bar alimentari e meccanici, tutti coloro che sentono forte questa problematica e si sono uniti per fare un fronte comune.

“Mi sono mosso per scongiurare proprio questo in ogni modo possibile, per trovare un dialogo ed evitare questa situazione – ci afferma Flavio Di Malta di Confesercenti Sanremo – ma ora siamo qui e questo è un segnale forte. La comunità in pericolo che risponde unita mi rende orgoglioso del mio quartiere. Siamo una famiglia e siamo preoccupati”.

“In pericolo il futuro dell’intero quartiere, di una comunità molto coesa come una piccola città nella città – ci rivela Cristina Laura – ci siamo uniti tutti per fronteggiare questa paventata apertura che non porterebbe nulla di buono. Non è un buon affare”.