sergio scibilia

“Finalmente una luce si è accesa per il nostro territorio, con un semaforo verde per l’arrivo dei turisti francesi. La decisione del Governo Italiano di autorizzare i cittadini nella fascia dei 60 km, supera i problemi accorsi nei giorni scorsi che non avevano permesso a molti francesi di venire nella Riviera dei Fiori”, interviene Scibilia Sergio presidente cittadino Confesercenti Ventimiglia.

“Confesercenti ringrazia il sottosegretario ligure alla SanitĂ  Andrea Costa e il nostro deputato del territorio Flavio Di Muro per il lavoro realizzato che ha risposto perfettamente alle esigenze delle nostre imprese. Grande soddisfazione anche per noi Confesercenti che avevamo ricercato soluzioni romane. Ora la cittĂ  sia pronta a ricevere i cugini d’Oltrape, bar e ristoranti aperti, negozi con le ultime novitĂ , sistema parcheggi rafforzato, spiagge quasi pronte, stabilimenti balneari super attivi. Ventimiglia e tutto il comprensorio rivive grazie a questi flussi turistici. Mettiamoci in testa – conclude Scibilia – no francese – no turismo – no lavoro. Adesso a testa bassa offriamo il meglio del Made in Italy”.

Articolo precedentePrincipato di Seborga, il Consiglio della Corona approva la riforma degli Statuti Generali
Articolo successivoImperia: al via domani la 20esima edizione del Festival della Cultura Mediterranea, il programma della prima giornata