mascherine scuola

Il presidente Toti, durante la consueta conferenza stampa serale sul Covid, ieri ha fatto il punto anche sui contagi e le quarantene nel sistema scolastico “vista l’apertura delle superiori al 50% da qualche giorno e le voci che si rincorrono circa l’’incidenza zero’ rispetto all’Rt e ai contagi. La riapertura delle scuole è un fatto assolutamente doveroso e tuttavia, nonostante un sistema che in Liguria ha funzionato, con l’hub del Gaslini e un controllo serrato, ovviamente la scuola ha avuto ed ha oggi il suo peso nella circolazione del virus”, conclude il presidente.

I dati

ASL1 – da ripresa scuola (7 gennaio) ad oggi:
61 classi in quarantena (13 scuole dell’infanzia, 20 elementari, 19 medie, 7 superiori, 2 istituti professionali). Complessivamente sono stati poste in quarantena 25 persone tra il personale scolastico (docenti e Ata) oltre a 136 studenti (di cui 7 universitari).

ASL2 – da ripresa scuola il 7 gennaio ad oggi:
Circa 16 classi (elementari e medie) per 310 alunni e 25 insegnanti in quarantena.

ASL3 – ad oggi 43 classi in quarantena, di cui 13 medie, 11 infanzia, 13 primarie e 6 superiori.
Dall’inizio dell’anno scolastico, a settembre, sono entrate in quarantena 1.007 classi di vario ordine e grado.

ASL4 – da ripresa scuola (7 gennaio) ad oggi hanno avuto 19 classi in quarantena, per tot 400 alunni in quarantena di cui: 6 classi scuola primaria (136 alunni in quarantena) e 13 classi medie (264 alunni).
Fotografia di oggi: 5 classi in quarantena (1 primaria e 4 secondarie di I grado) per un totale di 100 alunni.

ASL5 – dalla ripresa della scuola (7 gennaio) ad oggi:
25 classi in quarantena totali 455 alunni in quarantena. Sono 7 scuole dell’infanzia, 10 elementari, 10 medie e 1 classe di una scuola superiore (aperte da 1 settimana).