scossa terremoto

L’onda sismica causata da una doppia scossa di terremoto al largo dell’Algeria è stata avvertita anche sulle coste del sud-est francese e in diversi centri litorali del ponente ligure.

Era da poco passata l’una della notte scorsa quando una scossa di magnitudo 6,2 è stata registrata una trentina di chilometri al largo delle coste algerine, seguita pochi minuti dopo da un’altra scossa sempre molto forte (5,7) ma inferiore alla precedente. In linea d’aria si tratta di circa 700 chilometri di distanza dal nord Africa alle coste del sud transalpino ma è bastato a far scattare l’allarme tsunami in tutta la regione Paca, allarme rientrato solo poco prima delle 5 di stamattina.

Molti abitanti delle Alpi Marittime si sono accorti però del tremore ravvisato ai piani più alti delle abitazioni, e segnalazioni simili sono state riportate dagli utenti della Riviera dei Fiori sui social anche se nessun danno è stato registrato.

Sulle pagine del Nice Matin inoltre è apparsa una notizia secondo la quale un leggero sciame sismico si è verificato nel Var, tre scosse di magnitudo inferiore a 3, una delle quali con epicentro nei pressi dell’isola di Porquerolles.

A queste ne sono seguite altre più vicine all’Italia: alle 1,12 di 3,2 gradi a sud di Puget-Theniers, un’altra alle 1,18 di magnitudo 3,8 nei dintorni di Grasse.

Articolo precedenteCovid, Toti: “Quando sarà il mio turno, sarò in prima linea per vaccinarmi con AstraZeneca”
Articolo successivoCovid, Toti sulle vaccinazioni: “Temiamo molte disdette. Serve uno sforzo per rassicurare opinione pubblica”. Somministrati oggi al primo paziente ligure anticorpi monoclonali