giovanni toti

Scatterà domani il nuovo dpcm varato dal Governo Conte, ma resta ancora da chiarire in quale fascia di pericolo sarà inserita la nostra regione.

Ad annunciarlo è stato lo stesso governatore ligure Giovanni Toti che, attraverso un post sulle proprie pagine social, ha spiegato: “Ho appena parlato con il Ministro della Salute Roberto Speranza, domani ci confronteremo sul posizionamento della Regione Liguria rispetto alle fasce di rischio del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Pertanto, le misure aggiuntive di contenimento al Covid nel nostro territorio, entreranno in vigore nella giornata di venerdì. Entreranno invece in vigore da domani le normative riguardanti tutto il territorio nazionale, primo tra tutti il divieto di circolazione tra le ore 22 e le 5”.

Si dovrà dunque attendere la giornata di domani per capire se, oltre le misure valide a livello nazionale, in Liguria dovranno chiudere bar, ristoranti e gelaterie e se sarà obbligatoria l’autocertificazione anche negli orari che esulano dalla fascia notturna 22-5.

Articolo precedenteTake-away, delivery o chiusura totale. Bar e ristoranti a Taggia e Arma tra rassegnazione e rabbia
Articolo successivoCoronavirus, parla Conte: “Liguria in zona gialla, rimangono aperti fino alle 18 bar e ristoranti”. Ecco tutte le misure del nuovo dpcm