video
04:55

L’amministrazione comunale di Santo Stefano al Mare è al lavoro per approvare il bilancio di previsione 2022. Un crocevia fondamentale per comprendere disponibilità economiche e possibilità di sviluppo. A parlarne a Riviera Time l’assessore Maria Teresa Garibaldi.

“Lavoriamo sul preventivo anche e soprattutto a seguito dei fondi che potremmo avere attraverso il pnrr – esordisce. Puntiamo molto sul recepire fondi per il sociale. Gli ultimi due anni hanno penalizzato attività e famiglie e le richieste di aiuto sono aumentate notevolmente. Il nostro intento è quello di non lasciare indietro nessuno. Abbiamo problematiche non solo economiche, ma anche di natura psicologica. Per questa ragione abbiamo già attivato un punto di ascolto che sta avendo ottimi riscontri”.

Importante sarà il ruolo della casa di riposo Violante D’Albertis. Sul tema l’assessore Garibaldi spiega: “Per il momento il servizio è stato semplicemente sospeso per consentire una serie di lavori di adeguamento. Abbiamo deciso di affidare a un tecnico esterno un progetto che ci consenta di riaprire la nostra casa di riposo in maniera autosostenibile. Oltre a questo stiamo lavorando per avere un laboratorio per i prelievi e uno studio medico negli spazi esterni della struttura. Per noi sarebbe importante avere un dottore fisso come punto di primo soccorso. Puntiamo infine a implementare l’attività sopradetta del punto di ascolto, migliorarlo è un obiettivo che ci siamo posti”.