video

Il Comune si è prodigato per cercare di essere il più vicino possibile ai suoi concittadini, soprattutto a quelli che ne avevano più bisogno”. A dirlo è Remo Ferretti, consigliere comunale di Santo Stefano al Mare con delega alla protezione civile.

Dallo scorso dicembre, l’amministrazione sanstevese ha pubblicato un avviso per l’erogazione dei buoni spesa, spendibili presso gli esercizi commerciali aderenti.

A questi, si aggiungono altre iniziative di solidarietà: “Grazie anche alla protezione civile, scorte di generi alimentari e mascherine verranno consegnati in aggiunta ai buoni pasto, così come la donazione di pacchi natalizi agli ultra settantenni. Inoltre, il nostro concittadino Goffredo De Angelis ci ha offerto gentilmente un certo numero di pacchi da dare a chi ne aveva più bisogno.

Volevo ricordare, per chi fosse interessato, di contattare il Comune per richiedere i buoni pasto e i pacchi alimentari. Siamo a vostra disposizione”, conclude.

Articolo precedenteRistorazione sempre più in crisi, Calvi (Fipe): “Non abbiamo un interruttore on-off, persi 200 milioni nelle festività”
Articolo successivoCoronavirus: 404 nuovi casi in Liguria, 98 in provincia di Imperia. Effettuate 558 dosi di vaccino in Asl1