Consacrata nel 1690, la chiesa oratorio della Santissima Trinità di Taggia è ritenuta uno dei principali tesori artistici e storici del Ponente ligure.

La sua costruzione fu voluta dalla Confraternita della SS Trinità che già dagli inizi del XVII secolo operava nella città di Taggia.

I membri della confraternita, noti come “i Rossi” dal colore della loro veste, ebbero l’aiuto di una delle famiglie nobili di Taggia, la famiglia Lercari.

Nel 1684 la posa della prima pietra. I lavori furono rapidi e il 7 maggio 1690 il vescovo di Albenga poté consacrarla alla Santissima Trinità.

Simbolo di questa consacrazione, il quadro che capeggia sull’altare maggiore e che rappresenta infatti la SS Trinità che incorona la Madonna. Un’opera di Lorenzo Donato di Ormea del 1530.