Si chiama “AttivaMente” ed è il nuovo progetto innovativo lanciato presso la Casa di Cura Sant’Anna.  Il programma, che si avvale dell’utilizzo dei tablet, è rivolto ai pazienti del reparto Salute Mentale e agli Ospiti della RSA e si focalizza sulla stimolazione cognitiva con lo scopo di recuperare e migliorare le capacità degli ospiti.

I giochi presenti sui tablet sono più di 14, tutti diversi e tutti utili ad allenare la memoria, a stimolare l’attenzione, il linguaggio, la semantica, il ragionamento, eccetera. Le tipologie di esercizi e di giochi sono svariate: puzzle, giochi musicali, numerici, comporre proverbi famosi, ricercare la parola sbagliata all’interno di un gruppo di parole, trovare le coppie di bandiere o dipinti.

“Dopo un momento iniziale di diffidenza, ora gli ospiti non vedono l’ora di giocare con i tablet”, fanno sapere dalla Sant’Anna. “I giochi sono veramente adatti e studiati per questi utenti che veramente si divertono ed apprezzano questo strumento per loro fino ad ora sconosciuto”.