video
02:37

Tradizione vuole che il 13 dicembre sia il giorno più corto dell’anno e vi si festeggia Santa Lucia, morta in questo giorno a Siracusa nel 304 d.C.

Dedicato alla santa è uno dei luoghi più suggestivi di Badalucco: il ponte di Santa Lucia.

Ingresso da fondovalle all’abitato fino alla costruzione della provinciale, questo ponte a doppia arcata da metà del cinquecento resiste con fermezza alla corsa del torrente Argentina e alle varie intemperie che hanno danneggiato ponti e costruzioni molto più recenti di lui.

Avvicinandosi alla costruzione per traversarla ciò che di sicuro più stupisce è la presenza della piccola cappella posta sul frangiflutti e che sovrasta il ponte con un bel porticato. L’abbiamo visitata in occasione della sua apertura nel giorno della ricorrenza: un piccolo altare accoglie la statua della santa, mentre tutt’attorno cherubini dal color turchese sorvegliano il luogo sacro.

Finalmente la luce rischiara il ponte di Santa Lucia annunciando il progressivo riallungarsi delle giornate verso la stagione estiva; il piccolo campanile accoglie il sole che evidenzia la bellezza della struttura, accompagnandoci nel centro di Badalucco e poi sempre più in su, fino alle lontane vette innevate dei monti.

Articolo precedenteProvinciali, Liguria Popolare: “Il centrodestra unito ha fatto la differenza. Determinanti per l’elezione dell’ottavo consigliere”
Articolo successivoSanto Stefano al Mare, il sindaco Pallini chiude le scuole dal 21 dicembre