Primo piano - incontro toti amministrazione sanremese

Mattinata ricca di impegni e appuntamenti istituzionali oggi a Sanremo per il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

La scaletta, rispettata anche se con qualche inevitabile ritardo, prevedeva incontri presso la sede del comune di Sanremo, sia in sala del Consiglio che in sala Giunta, e poi la visita all’ospedale Borea.

Intorno alle 10,15, l’auto con a bordo Toti è arrivata davanti a Palazzo Bellevue dove ad aspettarlo c’era l’intera giunta guidata dal sindaco Biancheri, e la maggioranza del suo stesso esecutivo regionale. Gli assessori Giampedrone, Viale, Berrino e Scajola, e il presidente del consiglio regionale Piana hanno garantito il numero legale per una seduta straordinaria della Giunta ligure che si è riunita dopo l’incontro che si è svolto a porte chiuse con l’esecutivo sanremese.

Il tour nel municipio di Sanremo si è concluso dopo mezzogiorno con un ‘punto stampa’ a cura del sindaco Biancheri e del governatore Toti.

“Abbiamo affrontato diverse tematiche – ha detto Biancheri – che riguardano non solo la Fase3 post Covid19 ma anche il futuro prossimo del nostro territorio, ancora una volta ferito dalle intemperie. Il futuro del nostro ospedale è stato un altro argomento che abbiamo voluto trattare come il turismo e le infrastrutture. La regione ci ha assicurato l’aiuto e l’interesse nei confronti del nostro territorio”.

“Sanremo è da considerarsi la città probabilmente più importante della Liguria dopo Genova – ha dichiarato Giovanni Toti – a la nostra presenza qui oggi lo sta a dimostrare. Questa città è una risorsa per tutto il ponente, è conosciuta in tutto il mondo ed è stata pesantemente colpita dall’epidemia. Anche in queste strutture ospedaliere sono venute a galla eccellenze che forse prima erano sottovalutate, si è visto un lavoro di gruppo, grande unità di intenti e un totale rispetto delle consegne nel periodo buio di marzo e aprile. Noi ci teniamo particolarmente ad aiutare la Riviera dei Fiori e la sua capitale Sanremo e continueremo a farlo come abbiamo dimostrato sia prima che dopo il lockdown, in sintonia con il lavoro e le esigenze che ci sono state evidenziate nel corso dell’incontro di poco fa”.

Sollecitato dai giornalisti, Toti ha anche parlato di election day fissato per il 20 e 21 settembre, di aiuti per le strutture balneari, di università e del futuro ospedale unico a Taggia.

Nel video-servizio a inizio articolo sono visibili le interviste integrali al presidente Toti, al sindaco Biancheri, all’assessore al Turismo di Sanremo Alessandro Sindoni, e all’assessore regionale al Demanio Marco Scajola.