pian di poma

Dopo la sosta forzata dello scorso anno causa covid, finalmente si riparte con la quinta edizione del torneo Freesby Yup, nato per ricordare l’indimenticata giocatrice della Sanremese Fulvia Pavone e in programma sabato 16 e domenica 17 ottobre al diamante di Pian di Poma.

Organizzato dalla società Sanremese Baseball – Softball a.s.d., il torneo ha il patrocinio del Comune di Sanremo, del CONI regionale e della FIBS (Federazione Italiana Baseball Softball).

“Una ripartenza in tutti i sensi – spiegano gli organizzatori – se si pensa che, per le ragazze di questa categoria (U13), in questi due anni sono stati annullati tutti i tornei estivi e persino i raduni della nazionale. Questo torneo segna finalmente l’inizio di un ritorno alla normalità. Una normalità fatta di incontri tra ragazze provenienti da diverse regioni, fatta di amicizie nate sui campi: sarà una vera festa per loro che finalmente si ritroveranno sul diamante. Tantissime sono state le richieste di partecipazione al nostro torneo da tutta Italia e a malincuore alcune società sono rimaste a casa. L’augurio è che il covid allenti la sua morsa e che il prossimo anno si possa arrivare ad ospitare 10 squadre”.

“Il torneo Freesby Yup – conclude l’assessore allo sport Giuseppe Faraldi – è un appuntamento sportivo molto atteso e seguito. È un vero piacere poterlo nuovamente disputare e ringrazio gli organizzatori per l’importante lavoro svolto che ha permesso questo primo ritorno alla normalità”.

Sei le squadre partecipanti provenienti da quattro regioni: il Friuli81 quella che arriva da più lontano, poi Avigliana Rebels (TO), Old Parma e, con due squadre, il Bollate (MI) campione d’Italia di categoria. Il Friuli81 e l’Avigliana giocheranno con le maglie della Softball School, proprio come le ragazze di casa.

Le due società hanno infatti aderito da tempo al progetto “Softball School” nato da un’idea di Flavia Ciliberto, coach matuziana, per allargare la base di questo sport.

Il torneo inizierà sabato con il lancio d’inizio, in contemporanea su due campi, alle ore 10. Si giocherà tutta la giornata fino a pomeriggio inoltrato. Le squadre si incontreranno tutte in un girone all’italiana. Domenica inizio alle 9,30 con le ultime partite di girone. Alle 15 è fissato l’inizio delle finali giocate in contemporanea sui tre campi allestiti per l’occasione. Al termine la premiazione, intorno alle 17. Una merenda finale poi sarà l’occasione per le piccole atlete di salutare tutte le amiche e darsi appuntamento al prossimo anno.

L’appuntamento è dunque sul diamante di Pian di Poma sabato e domenica a partire dalle 10 (ingresso sugli spalti solo con green pass).

Articolo precedentePontedassio, il 17 ottobre la festa d’autunno con bocce quadrate e castagne
Articolo successivoBadalucco, protesta ‘no green pass’: oggi municipio chiuso, i lavoratori non si presentano. Il sindaco Orengo: “Cercheremo di garantire il minimo servizio alla cittadinanza”