La Giunta comunale di Sanremo ha approvato quest’oggi una delibera quadro inerente alle tariffe dei parcheggi a raso e in struttura, apportando alcune modifiche e introducendo per la prima volta una differenziazione tra residenti e non residenti.

Nel dettaglio, il primo cambiamento interessa le tariffe dei parcheggi del Lungomare delle Nazioni e della nuova stazione che saranno allineate a quelle degli altri parcheggi cittadini, con un incremento quindi di 0,30 euro all’ora. In tal modo tutti i parcheggi avranno analoga tariffazione oraria.

L’altro importante cambiamento riguarda la differenziazione delle tariffe tra residenti e non residenti, provvedimento da tempo nei programmi dell’amministrazione comunale in linea a quanto già avviene in molte altre città turistiche del Paese.

Nel dettaglio, le tariffe per i residenti rimarranno bloccate a 1,80 euro l’ora mentre quelle per i non residenti passeranno a 2,10 euro l’ora. La differenziazione tariffaria avverrà mediante l’inserimento della targa, o tramite parcometri o tramite app, oppure mediante lettura targa nei parcheggi in struttura.

In ultimo, è stata prevista una serie di migliorie nei servizi con un investimento complessivo di circa 300mila euro per semplificare i pagamenti da parte dell’utenza e per rinnovare le strutture, le apparecchiature tecnologiche e le casse, prevendo tra l’altro un servizio di controllo e assistenza dedicata presso il parcheggio in struttura del Lungomare delle Nazioni.