chef-festival-sanremo

I nove Chef che partecipano al Festival di giovedì prossimo, 5 ottobre, al Casinò di Sanremo hanno svelato le loro carte, ovvero i piatti che realizzeranno in diretta sul palcoscenico del Teatro dell’Opera della casa da gioco.

E ai piatti, come da regolamento, hanno abbinato una canzone italiana.
Le creatività sembrano caratterizzare i luoghi di provenienza dei cuochi, ovvero ben sei regioni del nostro paese, Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana e Campania, e si materializzano in antipasti, primi e secondi piatti che saranno esaminati dalla giuria presieduta dal pluristellato Davide Scabin, con madrina dell’evento la bella e brava Cristina Chiabotto. Ma vediamo i piatti proposti per il Festival degli Chef Sanremo 2018.

Davide Mea (Marina di Camerota): spaghettone con alici di menaica, mozzarella nella mortella e origano – “Le acciughe fanno il pallone” Fabrizio De André.

Damiano Dorati (Casteggio): risotto armonizzato dal maestro Vessicchio con ceviche di baccalà – “Canzone per te” Sergio Endrigo – Roberto Carlos.

Enrico Priveri (Asti): tartare di fassona marinata agli agrumi, scampo scottato, maionese ai ricci di mare e barbabietola – “Impressioni di settembre” PFM.

Marco Rossi (Ivrea): Agnello di cascina in quattro racconti, filetto al barbecue, pancia confit, ravioli, coscia cotta nel fieno – “Per Elisa” Alice.

Giorgio Servetto (Alassio): Ricci nell’uovo con aglio di Vessalico, ricci di mare, nero di seppia – “Sapore di sale” Gino Paoli.

Emanuele Donalisio (Ventimiglia): noce di capasanta, scaloppa di foie gras, pan brioche, caco e ristretto di volatile – “La terra dei cachi” Elio e le Storie Tese.

Diego Poli (Pietrasanta): palamita e pino, rapette e chinotto candito – “Grazie dei fiori” Nilla Pizzi.

Marco Volpin (Padova): salmone spritz e popcorn – “Gli anni” 883.

Marco Visciola (Genova): tortello Milano-Sanremo, zafferano, ossobuco e gamberi viola – “Triangolo” Renato Zero.

Il Festival inizia alle ore 20.30, biglietti in vendita presso le casse del Teatro Ariston oppure online sul sito www.sanremocongusto.com.

Rimanendo in tema di show cooking, grazie alla partnership della Regione e dell’Agenzia In Liguria ogni giorno nel Villaggio dei Produttori di Pian di Nave esibizioni e dimostrazioni da non perdere dal 4 al 7 ottobre.

Articolo precedenteCervo, torna l’appuntamento con la scoperta del borgo
Articolo successivoPallavolo, continuano le imprese della Sanremo Volley Cup