Sanremo, le opere del New Dada di Kevin Flynn in mostra a Palazzo Nota

Termina oggi la mostra “Kevin Flynn: dalla terra alla luce ospitata negli spazi del Museo Civico di Palazzo Nota a Sanremo.

Curata dallo storico dell’arte Alfonso Sista, l’esposizione rende conto dell’attività dell’artista inglese Kevin Flynn, da anni insediato a Borgomaro dove ha instaurato un proficuo contatto con la natura dei luoghi e con la loro anima, attraverso il recupero di oggetti della vita quotidiana ormai in disuso o addirittura trattati come rifiuti.

L’artista ha conferito a questi oggetti una nuova vita recuperando, attraverso una nuova visione artistica, la testimonianza di una memoria collettiva in parte perduta ma legata all’identità di Borgomaro e dell’intera Liguria di ponente.

Ultime ore, quindi, per guardare una mostra che nelle ultime settimane è stata molto apprezzata dai visitatori. Ce ne ha parlato il curatore Alfonso Sista e l’assessore sanremese alla Cultura, Eugenio Nocita.

“Una mostra particolare che ci fa immergere nelle nostre tradizione e nella nostra identità collettiva di liguri dell’entroterra,” spiega Sista.

“Il successo è stato notevole ed è per questo che abbiamo prolungato la possibilità di ammirare queste opere fino ad oggi 15 dicembre. Siamo contenti del risultato ed è un bellissimo esempio di come l’amministrazione si sta impegnando perché la cultura ricopra un ruolo sempre più pregnante nell’offerta turistica e di intrattenimento,” aggiunge Nocita.