Si è svolto nella splendida e suggestiva location di Villa Ormond il concerto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’ultimo del mese di agosto in attesa dei due appuntamenti finali a settembre.

Il concerto è stato introdotto da un breve intervento del direttore Paolo Maluberti che dopo aver ricordato la norme introdotte sul distanziamento sociale, ha voluto ringraziare: “Coloro che hanno permesso lo svolgimento di questi due mesi di concerti, coloro che quotidianamente lavorano sotto traccia rendendo possibile lo svolgimento degli eventi nella completa sicurezza: la ditta Coseva per la pulizia e santificazione e il montaggio del palco, tutti gli steward della società APS, la società Calvini per la parte fonica e gli UFFICI della Fondazione Orchestra Sinfonica che hanno svolto e svolgono un grande lavoro perché tutta la macchina organizzativa funzioni senza intoppi e nel rispetto delle regole.“

Il concerto

“PIAZZOLLA: ASPETTANDO L’ANNIVERSARIO “ diretta dal M° Giancarlo De Lorenzo, Direttore Artistico e Stabile dell’ Istituzione, e con la partecipazione del Bandoneon CESARE CHIACCHIARETTA è stato un susseguirsi di brani in attesa del centenario della nascita nel 2021 di un icona, una personalità come Astor Piazzolla un musicista, compositore e arrangiatore argentino, riformatore del tango e strumentista d’avanguardia sospeso quasi magicamente tra il tango, il jazz e la musica classica. 

Una prima assoluta durante il concerto per l’esecuzione del celebre brano “Adios Nonino” che lo stesso CHIACCHIARETTA ha dichiarato di aver riscritto su richiesta del Maestro De Lorenzo introducendo nell’esecuzione la presenza dei fiati.

L’appuntamento estivo con l’Orchestra Sinfonica, nuovamente sold out , ha riscosso grande successo nel pubblico presente chiudendo la serata con la richiesta di un BIS.

Articolo precedentePremio San Segundin d’Argentu, il direttore dell’Asl1 Prioli: “Desidero unirmi al sentimento di gratitudine rivolto a tutti gli operatori sanitari per il loro prezioso e fondamentale contributo”
Articolo successivoCiclismo: tra un mese e mezzo la cronoscalata Sanremo-San Romolo