villa nobel

Secondo appuntamento domani, sabato 4 settembre, alle ore 21.15, per “Soleá – Festival della cultura mediterranea”.

Nel parco di Villa Nobel di Sanremo il tema della rassegna 2021, ovvero “Derive e approdi” sarà affrontato attraverso le parole e la musica del cuneese Gianmaria Testa.

Per questo secondo incontro sul rapporto tra la canzone d’autore e il mare, dialogheranno Massimo Cotto, giornalista, scrittore, voce di Virgin Radio e grande divulgatore della musica italiana ed internazionale, Paola Farinetti, organizzatrice, imprenditrice culturale e vedova del compianto musicista piemontese, cui è dedicata la serata, e il critico musicale Marinella Venegoni.

Con loro il cantautore friulano Piero Sidoti, protagonista di un omaggio musicale intenso e delicato a Testa, con il quale Sidoti aveva collaborato in diversi progetti.

A tracciare l’omaggio al cantautore cuneese, non mancheranno contributi video e immagini inedite.

Nella produzione musicale di Gianmaria Testa la bellezza malinconica dei brani si intesse con le trame di viaggi, per mare e per terra. Lo sguardo si pone sulla produzione di “Da questa parte del mare”, ma anche si rivolge ad un insieme di suggestioni che arrivano proprio da quelle strane affinità e fascinazioni di chi, piemontese, guarda al mare con un sentimento di appartenenza, trasporto, amore e mistero. E poi c’è il rapporto con il marsigliese Jean ClaudeIzzo. Testa, infatti, conosceva Izzo e ne era buon amico, tanto da dedicargli la canzone “Ritals”, uno fra i brani più significativi dell’album “Da questa parte del mare”.

Domenica 5 settembre il festival “Soleá” si chiude con lo spettacolo di Davide Lorino e Elisabetta Mazzullo, su echi di brani di Ivano Fossati e di testi dello stesso Izzo, a bordo di una barca a vela, durante una suggestiva navigazione nelle acque sanremesi.

“Soleá”, alla quinta edizione, è organizzata dalla Cooperativa CMC/Nidodiragno Produzioni con la direzione artistica di Angelo Giacobbe. È realizzata grazie al sostegno del Comune di Sanremo e con la collaborazione di Prime Quality, gestore di Villa Nobel, e dello Yacht Club Sanremo, e gode del patrocinio del Club Tenco.

A Villa Nobel stasera, prima dello spettacolo, il pubblico potrà usufruire del servizio bar con la buvette gestita da Prime Quality.

Per partecipare all’evento è obbligatorio essere in possesso di green pass nonché effettuare la prenotazione sul sito www.sanremo2021.eventbrite.it, indicando il proprio nome e cognome e un contatto e-mail e telefonico.

Si precisa che l’accesso al parco di Villa Nobel avverrà dall’ingresso sulla pista ciclabile.

Biglietti: tariffa unica 10,00 euro; “abbonamento” ai tre appuntamenti 25,00 euro.

Articolo precedenteImperia, obbligo green pass per entrare in Comune: il sindaco Scajola modifica l’ordinanza “Per venire incontro a chi è uscito dall’indecisione”
Articolo successivoVentimiglia, il sindaco Scullino: “Considero Fratelli d’Italia un alleato importante. Adesso vorrei ritornare ad occuparmi delle pratiche inerenti la città”