Si è svolto ieri sera il consiglio comunale di Sanremo. Sul tavolo di discussione i numerosi progetti di riqualificazione urbana, tra cui Piazza Borea d’Olmo, il primo tratto di Via Matteotti e l’albergo di Portosole che andrà a sostituire l’ecomostro.

    “Siamo arrivati qua con progetti finanziati con il parere dei nostri dirigenti. Da domani i nostri uffici saranno operativi per arrivare poi all’appalto dei lavori”, afferma il sindaco Alberto Biancheri.

    L’opposizione lamenta le decisioni della giunta definendole promesse elettorali. Il sindaco ribadisce invece le operazioni come atti concreti per il bene della cittadinanza: “Al momento non ho mai fatto finte promesse. Tutto quello che stiamo portando avanti sono atti importanti perché c’è l’aspetto finanziario ma anche operativo che nell’arco di qualche mese si vedranno partire le opere”.