È stata tradotta in una raccolta firme la richiesta avanzata da CNA per scongiurare la chiusura totale del mercato annonario per il tempo necessario alla esecuzione dei lavori di restyling, quantificati in 4/5 mesi.

Ieri pomeriggio si è svolto l’incontro tra la rappresentanza degli operatori e l’Amministrazione comunale presso la Sala degli Specchi del Comune di Sanremo, durante il quale si sono raccolte e sottoscritte in un istanza le esigenze richieste dai lavoratori.

I titolari dei box e dei banchi hanno bisogno di certezze rispetto alla sopravvivenza delle proprie attività e l’ipotesi della chiusura totale e del relativo spostamento dietro la vecchia stazione ferroviaria sarebbe stata l’esatto contrario.

“Occorre superare gli ostacoli tecnici”, dichiara Luciano Vazzano, Segretario territoriale CNA Imperia, “Gli uffici hanno approfondito la possibilità di effettuare i lavori per sezioni senza prevedere la chiusura dei box e con lo spostamento dei soli banchi in Piazza Eroi. L’ipotesi di inserire quale criterio premiale nel bando di gara per l’assegnazione dei lavori questa necessità non è sufficiente, ma è un passo avanti.”, continua.

“Chiederemo ulteriori rassicurazioni”, conclude Vazzano, “circa la reale perseguibilità della soluzione prospettata. Ad ogni modo apprezzabile lo sforzo dell’amministrazione nell’analisi delle richieste, che abbiamo avanzato a tutela del tessuto economico cittadino.”