carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di rapina impropria un ucraino senza fissa dimora con innumerevoli precedenti penali per reati analoghi.

L’uomo, dopo essersi introdotto all’interno del Carrefour di Corso Garibaldi e aver occultato sotto i propri abiti merce varia del valore complessivo di circa 80 euro, si è recato verso l’uscita dove è stato bloccato dall’addetto alla sicurezza che aveva notato la scena.

Tuttavia l’uomo, per assicurarsi la fuga ha spinto e strattonato la guardia, venendo bloccato all’esterno dai Carabinieri che pattugliavano la zona, tempestivamente intervenuti.

L’arrestato, dapprima trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando di Villa Giulia, giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Articolo precedenteCrollo Ponte Morandi, il bilancio delle vittime sale a 41. Oggi i funerali di Stato
Articolo successivoCrollo ponte, Berrino: “Regione raggiungibile, al vaglio soluzioni con l’autoritĂ  portuale”