villa ormond in fiore

Aspettando “Villa Ormond in Fiore” prosegue con la seconda giornata di attività per le scuole, convegni e show del fiore. Tutta la programmazione sarà a titolo gratuito.

Domani, a partire dalle ore 9, Festival della Scienza, in collaborazione con Istituto Regionale per la Floricoltura e CREA OF Sanremo, spiegherĂ  ai ragazzi la relazione tra scienza e fiori. Gli studenti saranno coinvolti in vere e proprie ibridazioni di piante ornamentali, nel contesto di un territorio storicamente votato alla floricoltura.

Seguirà il convegno “Innovazione sostenibile in floricoltura”, organizzato da Distretto Florovivaistico della Liguria, IRF, CREA OF Sanremo e CeRSAA Albenga. Saranno presentate le ultime novità in arrivo dalla ricerca per rendere migliore e più sostenibile la floricoltura nel Ponente ligure. Obiettivo condiviso: creare bellezza rispettando il territorio, l’ambiente e i consumatori.

A partire dalle 17.15 lo “Show cooking fiori e cioccolato” dello chef Fabio Mendolicchio con degustazione di Cantina Maffone, la conferenza “Fiori e nocciole nelle ricette di Libereso” di Alessandro Mino con aperitivo a cura di Tastee.it e CNA Imperia.

Alle 19.30 “Apefiorito, pollini di teatro e di vino”, spettacolo teatrale itinerante con degustazione di vini locali a cura di Giorgia Brusco e Massimo Lupi (solo su prenotazione, tel. 393 1329581).

A partire da oggi, in occasione dell’arrivo delle scuole per le attività del Festival della Scienza, sarà già possibile vedere di teli realizzati dalla designer Rosaria Torquato e disposti lungo i camminamenti del Parco. Appesi tra le chiome degli alberi, come nel Barone Rampante, porteranno gli occhi del visitatore a cercare un nuovo punto di osservazione in quella natura tanto cara a Libereso e a Italo Calvino.