via sauro sanremo

Questa mattina in Comune si è tenuta una riunione voluta dal sindaco Alberto Biancheri per fare il punto della situazione del progetto “Spazio Aperto” in merito alle domande già pervenute dagli esercizi commerciali che hanno voluto aderire all’iniziativa, volta a consentire un allargamento dei dehors in struttura (fino ad un massimo del 50%) e non in struttura (fino al 100%).

Alla riunione di questa mattina, oltre al sindaco Biancheri, hanno preso parte gli assessori Mauro Menozzi, Massimo Donzella e Alessandro Sindoni, nonché i dirigenti dei diversi settori coinvolti e gli uffici competenti.

Ad oggi sono pervenute in Comune circa 50 domande, divise tra singoli esercenti o gruppi di esercenti di una stessa strada che hanno fatto richiesta di pedonalizzazione della stessa. Le domande pervenute dai singoli esercenti sono 22 e sono attualmente al vaglio degli uffici.

Il sindaco ha chiesto uno sforzo agli uffici per velocizzare i tempi di risposta delle domande già pervenute, – e arriveranno a breve – e per adoperarsi in modo da dare risposte in tempi brevi e certi anche a quelle che ancora devono arrivare.

Le restanti domande pervenute sono invece quelle degli esercenti che hanno fatto richiesta di pedonalizzazione straordinaria di alcune strade, così come previsto dal progetto “Spazio Aperto”.

Sono 5 le aree finora richieste: corso Nazario Sauro (sul fronte mare nella zona del porto che coinvolge una quindicina di attività commerciali), via Gioberti, via al Mare a Bussana, corso Inglesi (nel tratto antistante il Casinò) e via Ruffini.

Le aree più complesse da pedonalizzare parzialmente, e su cui è necessario un approfondimento viabilistico, sono quelle di Bussana mare (dove sarebbe necessario instaurare un senso unico direzione levante) e corso Inglesi lato Casinò (poiché il restringimento della carreggiata imporrebbe un senso unico a salire che andrebbe ad interessare tutti i fruitori della Casa da Gioco).

Il sindaco ha chiesto comunque agli uffici di predisporre una delibera di Giunta in modo da definire queste prime 5 pedonalizzazioni straordinarie entro questa settimana affinché, laddove si possa procedere, si parta il prima possibile.

Anche per velocizzare l’iter autorizzativo, si ricorda di mandare corretta richiesta via pec al Comune, con la piantina indicante l’allargamento richiesto (eventualmente anche con la foto del luogo).