Sanremo, presentata la 42° edizione del Premio Tenco
02:02

Conferenza stampa quest’oggi a Palazzo Bellevue per l’annuncio della 42° edizione del Premio Tenco.

Il tema di quest’anno si intitola “Migrans – Uomini, idee, musiche“, argomento di grande importanza e attualità che verrà coniugato da un ricchissimo cast di artisti con un legame forte con le “migrazioni”, nel senso più ampio del termine.

“Il titolo Migrans – ha spiegato in una nota il Responsabile artistico del Club Tenco, Sergio Secondiano Sacchi – fa riferimento non soltanto all’ineludibile tema dei flussi migratori, di cui si parlerà soprattutto nei pomeriggi, ma a tutto ciò che riguarda l’attraversamento di confini: temporali, geografici, linguistici, culturali, musicali. Quindi, uomini, idee, musiche”.

Una sostanziale novità per l’edizione 2018: per la prima volta lo storico presentatore Antonio Silva sarà affiancato da un “collega” d’eccezione: l’eclettico cantautore Marco Castoldi, in arte MORGAN.

A partire da giovedì 18 ottobre fino a sabato 20, si alterneranno sul palco dell’Ariston generi e stili musicali differenti, ma sempre sotto il segno autentico della canzone d’autore: dai Premi TencoZucchero e Adamo, a Elisa, dalle Targhe Tenco MottaMirkoeilcane, passando per l’incontro musicale tra Neri Marcorè ed Edoardo De Angelis, e poi Lo Stato sociale, Willie Peyote e tantissimi altri per una tre giorni che conta oltre 24 artisti in cartellone e altri attesi negli incontri pomeridiani.

Numerosi anche gli eventi collaterali: saranno MORGAN, NERI MARCORÈ e GIAN PIERO ALLOISIO gli ospiti della Masterclass, organizzata dal Club Tenco in collaborazione con la Fondazione Gaber, dal titolo A SCUOLA CON GABER: una mattinata assieme agli studenti delle scuole superiori di Sanremo, in cui approfondire il significato, il periodo storico, culturale e politico in cui Gaber ha vissuto e scritto le più straordinarie canzoni. La Masterclass andrà ad anticipare il Premio Tenco 2018, mercoledì 17 ottobre al Teatro Ariston, dalle ore 10.30. Coordinerà il Presidente della Fondazione Gaber, Paolo Dal Bon.

Grande importanza quest’anno anche agli EVENTI COLLATERALI POMERIDIANI che partiranno dalla giornata di mercoledì 17 ottobre e che si suddivideranno tra la Sede del Club Tenco per le presentazioni, gli incontri e le tavole rotonde e presso l’Ex Chiesta di Santa Brigida nel cuore della Pigna, per i concerti. Gli appuntamenti saranno inaugurati alle 15.30 con la presentazione de La Venere degli stracci di MICHELANGELO PISTOLETTO, appunto, scenografia sul palco dell’Ariston. A seguire, l’incontro con Don Rito Alvarez, Il parroco delle Gianchette noto per l’accoglienza ai migranti trasferito a Perinaldo, dal titolo “I rifugiati al valico di Ventimiglia”. Quindi, l’attrice Donatella Finocchiaro e il jazzista Andrea Parodi per presentare il doppio cd Yayla – Musiche ospitali. Poi, i fumettisti Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso presenteranno il libro Salvezza, un’opera di graphic journalism nata dall’esperienza diretta a bordo della nave Aquarius e l’inaugurazione della mostra fotografica-musicale Follemente viaggiare di Daniela e Andrea Salesi; quindi, il concerto  alla ex chiesa Santa Brigida, alle ore 18.30 di 1958, anno zero con Bobo Rondelli e Peppe Voltarelli.

La Rassegna della Canzone d’Autore (Premio Tenco 2018) è organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Casinò di Sanremo, Regione Liguria, Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, Coop Liguria e Royal Hotel, è in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 18 al 20 ottobre.

Le prevendite sono aperte prive di diritto di prevendita, quindi i biglietti hanno lo stesso prezzo sia in prevendita che al botteghino.

Articolo precedenteLombardi a Riviera Time: “Elezioni 2019? Mi candiderò capolista di Fratelli d’Italia. Appoggio pieno a Tommasini”
Articolo successivoVentimiglia, arrestati alla frontiera 3 passeur