Petizione dei genitori della scuola dell'Infanzia Villa Vigo contro il taglio di una sezione

I genitori degli alunni della scuola dell’Infanzia di Villa Vigo a Sanremo hanno formato un comitato contro la decisione del Provveditorato agli Studi di tagliare una delle sezioni all’avvio del prossimo anno scolastico.

Sono i numeri a destare preoccupazione per tale scelta: a Villa Vigo vi sono attualmente 103 bambini, di cui otto portatori di handicap. Suddivisi in cinque classi, ci sarebbero venti bambini per classe, ma il rischio a seguito del taglio di una di esse comporterebbe “classi pollaio” da venticinque bambini, a cui si aggiungerebbero una maestra e due insegnanti di sostegno.

Serena Pastore, rappresentante dei genitori della scuola, ha riportato i possibili problemi di gestione di classi del genere e relativi problemi di sicurezza che striderebbero con le normative vigenti per la struttura.

La petizione indetta dal comitato ha ottenuto oltre 2800 firme che verranno presentate al Provveditorato per scongiurare lo scenario che il taglio di una delle sezioni potrebbe comportare.

Onde evitare situazioni del genere in futuro, i genitori stanno valutando la possibilità che il comitato da loro formato possa istituirsi in maniera permanente.

Ai nostri microfoni, Serena ha reso nota la serietà della situazione e fatto appello affinché la quinta sezione della scuola non venga eliminata.