Parte la campagna del centrodestra, inaugurato il point di Tommasini

Inaugurato questo pomeriggio in piazza Colombo, alla presenza di tanti sanremesi, il point elettorale del candidato sindaco Sergio Tommasini, espressione del ‘Gruppo dei 100’ e supportato dai tradizionali partiti del centrodestra.

“Un momento di grande emozione. Più che un point è una vera e propria casa che ospita i nostri amici e i partiti di centrodestra. Un posto dove ascoltare le esigenze dei cittadini. Da qui parte il futuro di Sanremo,” commenta Tommasini.

Inizia così ufficialmente la corsa verso le amministrative del 26 maggio 2019. Una campagna che si preannuncia aspra e che nei giorni scorsi, tra botte e risposta, ha già visto una dialettica dura con i gruppi a sostegno dell’attuale sindaco Alberto Biancheri.

“Sarà una campagna di grande rispetto, almeno dalla nostra parte. Vogliamo discutere sui contenuti. Non scendiamo su personalismi e non lo faremo mai,” spiega il candidato sindaco.

Presenti anche i leader e gli esponenti locali di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Hanno partecipato all’inaugurazione anche gli onorevoli Flavio Di Muro e Giorgio Mulè.

“Ho delle sensazioni molto positive. C’è un mare di gente a conferma che il nostro progetto e la scelta di Tommasini sono state scelte valide,” commenta il coordinatore provinciale della Lega, Alessandro Piana.

“Le polemiche, i render delle opere fatti all’ultimo minuto e i regali di Natale per i cittadini li lasciamo agli altri. Ci ricordiamo cosa è stato fatto negli ultimi quattro anni e mezzo dall’attuale amministrazione,” aggiunge il consigliere comunale e assessore regionale di Fratelli d’Italia, Gianni Berrino.

“Un centrodestra unito che vuole essere compatto e credibile. Abbiamo ottime sensazioni e questa è stata una bellissima iniziativa,” conclude Marco Scajola, commissario provinciale di Forza Italia.