Proseguono con successo gli incontri di “Cervo in blu…d’inchiostro“, l’appuntamento con la letteratura contemporanea e i suoi grandi protagonisti.

Ieri, domenica 24 febbraio, presso il Palafiori di Sanremo si è svolto l’incontro con lo scrittore Francesco Piccolo.

L’autore – Premio Strega 2014 , due David di Donatello, tre Nastri d’Argento – ha presentato “L’animale che mi porto dentro”, Edizioni Einaudi, un romanzo che racconta la formazione di un maschio contemporaneo, specifico e qualsiasi: il tentativo fallimentare, comico e drammatico, di sfuggire alla legge del branco e, nello stesso tempo, la resa alla sua forza. La lotta indecidibile e vitale tra l’uomo che si vorrebbe essere e l’animale che ci si porta dentro. «Dentro di me continuerò sempre a chiedermi: siete contenti di me? sono come mi volevate?»

Ha dialogato con l’autore Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione Bellonci, istituzione organizzatrice del Premio Strega. L’incontro ha avuto intermezzi musicali a cura dell’Orchestra Giovanile “Note libere”.

Francesco Piccolo (1964) è scrittore e sceneggiatore. Ha pubblicato Il desiderio di essere come tutti (Premio Strega 2014), La separazione del maschio (2008), Momenti di trascurabile felicità (2010), Momenti di trascurabile infelicità (2015). Negli Einaudi Tascabili sono stati riproposti Storie di primogeniti e figli unici (2012), Allegro occidentale (2013) e L’Italia spensierata (2014).

La Rassegna è ideata dalla prof.ssa Francesca Rotta Gentile e promossa dall’Associazione Culturale Cumpagnia du Servu, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Cervo (delegato all’istruzione Annina Elena), del Comune di Imperia (assessore Marcella Roggero), del Comune di Sanremo (assessore Eugenio Nocita) e della Provincia di Imperia.

Il Progetto ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia e l’autorizzazione come corso di formazione docenti per gli insegnanti di ogni ordine e grado di tutta Italia: tutti gli incontri (totale ore 45:00) sono registrati sul sito di formazione S.O.F.I.A del MIUR (iscrizione gratuita fino al 21 dicembre 2018) dagli istituti scolastici capofila per la formazione:

• Ruffini-Imperia: dirigente scolastico Paolo Auricchia
• Sanremo Levante-Sanremo: dirigente scolastica Anna Maria Fogliarini
Gli studenti che partecipano agli incontri letterari potranno avere le ore riconosciute come credito formativo.

Articolo precedenteTaggia, alunni dell’Istituto Comprensivo di Arma nominati “Esperti in ecologia, riciclo e rispetto dell’ambiente”
Articolo successivoA giugno aprirà The Mall, presentato oggi l’outlet di lusso: “Sanremo diventerà meta di turismo internazionale”