base militare sanremo

Sono arrivati nella notte alla base militare di Sanremo i pullman dell’esercito italiano con a borgo i primi 85 profughi afgani partiti alle 19,30 ieri da Roma.

Sono famiglie di ingegneri, traduttori, operatori di pace e altri collaboratori afgani la cui incolumità è minacciata dal ritorno al potere del regime talebano, tra loro anche bambini dai 3 ai 10 anni e bimbi di pochi mesi.

La Croce Rossa ha allestito ieri un campo, all’interno del soggiorno militare sanremese, fornendo loro alcuni beni di prima necessità.

206 in totale i profughi che nei prossimi giorni trascorreranno la quarantena alla base, al termine della quale sarà disposta la ricollocazione in altre sedi sul territorio nazionale per l’inserimento nel sistema di accoglienza nazionale.

Articolo precedenteEsordio in Serie A con la maglia del Genoa per il dianese Flavio Bianchi
Articolo successivoRivieracqua, Cgil Imperia: “Preoccupazioni per i lavoratori ancora una volta vittime dei ritardi e degli errori della politica”