palazzo nota

L’incontro con Emilio Grollero di domani (sabato 10 dicembre) al museo civico di Palazzo Nota è rimandato a data da destinarsi.

Domani, saranno Fabio Barricalla e Mauro Bico a sostituirlo con una conferenza dal titolo “Vi sono due Ligurie. Scrittori e paesaggio dell’estremo Ponente ligure” (ore 16.45, ingresso libero).

Con l’occasione sarà presentato per la prima volta al pubblico il libro di Fabio Barricalla “Nuove espressioni della narrativa ponentina” (Lo Studiolo, 2018).

Domenica 11 dicembre, sempre al museo civico di Palazzo Nota (ore 16.45, ingresso libero), presentazione del libro di Francesco Scopelliti “De bello garden. Pensieri fuori dal seminato” (illustrazioni di Carola Villati, prefazione di Laura Giuliberti. Gignod, END, 2022). Dialogheranno Fabio Barricalla e Francesco Scopelliti. Letture di Elisa Marenco.

Entrambi gli incontri si inseriscono nel ciclo “Narrazioni al Museo. Altre espressioni della narrativa ponentina”. A cura di Fabio Barricalla, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Sanremo e l’Accademia della Pigna.

Mauro Bico, dottore di ricerca in linguistica (Università di Firenze), docente e studioso di lingua e letteratura, si occupa di scrittori liguri e non, come Biamonti, Orengo e Cassola. Ha collaborato con l’Accademia della Crusca e ha partecipato a diversi progetti nazionali di ricerca. È stato fra i docenti di “Situazionismo. Giornate di studio in Valle Arroscia” (25, 26, 27, 28 agosto 2022), promosse dall’Associazione Situazioni Tribalglobali e dai Comuni di Cosio e Mendatica. Ha pubblicato, insieme con Massimiliano Guido, il volume Paolo Conte. Un rebus di musica e parole (Roma, Carocci, 2011) e il saggio “L’ora dei diamanti estremi”: il lessico del mare nei romanzi di Francesco Biamonti (Quaderni IRCrES, 3/2018).