Primo Piano Sergio tommasini lascia il consiglio comunale per impegni professionali

Conferenza Stampa questa mattina da parte di Liguria Popolare per comunicare le dimissioni dal consiglio comunale sanremese dell’ex candidato sindaco Sergio Tommasini che si vede costretto a lasciare l’incarico per sopraggiunti impegni professionali.

“Ho recentemente firmato un accordo con una società importante nel settore delle conserve ittiche con sede in Italia e operativamente in Costa D’avorio con oltre 2000 dipendenti e andrò a svolgere il ruolo di amministratore delegato del gruppo – spiega. Una scelta professionale importante e molto ponderata che mi porta lontano dalla città e la decisione di lasciare il consiglio comunale è molto sofferta personalmente”.

Nonostante la lontananza, Liguria Popolare ha proposto un incarico politico a Sergio Tommasini che potrà svolgere anche da distante come conferma il vicepresidente di Liguria Popolare Antonio Bissolotti: “Pensiamo che per Sergio a Sanremo sarà solo un arrivederci, per questo gli abbiamo chiesto di prendere un ruolo politico come presidente di Sanremo Popolare, ruolo che potrà svolgere anche da distanza e rimanere comunque vicino a noi e sostenerci anche in vista delle prossime regionali che mi vedranno candidato”.

Il 28 giugno Tommasini lasciarà oltre che il consiglio comunale anche l’Italia alla volta della Costa D’Avorio a subentrare Monica Albarelli: “Non avendo esperienza all’inizio mi sono sentita un po’ schiacciata dalla situazione, ma avendo fatto campagna elettorale per diventare consigliere questa è una grande soddisfazione. Sono felice perché amo la mia città e voglio portare il mio contributo per migliorarla e stare vicina ai cittadini.”

Con le dimissioni di Sergio Tommasini sarà Piero Correnti a prende il ruolo di capogruppo il consiglio.

Nel video di Riviera Time le interviste a Sergio Tommasini, Monica Albarelli e Antonio Bissolotti.