polizia

La segnalazione al 112 di un cittadino preoccupato alla vista di alcune persone aggirarsi con fare sospetto in Corso Marconi ha attivato immediatamente il protocollo della Polizia di Sanremo.

La segnalazione riportava di una persona ferma all’esterno di un’abitazione, un’altra in sosta sulla macchina, e altri due che si introducevano nel giardino della casa.

A fare da “palo”, un italiano di 38 anni, con precedenti per rapina e reati contro il patrimonio, il quale, alla vista della Volante della Polizia di Stato, ha tentato invano di fuggire.

Vedendo la scena i complici si sono allontanati in auto, ma gli agenti hanno potuto identificare la targa.

Immediate sono, quindi, iniziate le ricerche della vettura e dei presunti occupanti i quali avevano rotto il vetro della porta finestra dell’abitazione per introdursi all’interno ma, data la rapidità dell’intervento, non sono riusciti a sottrarre nulla.

Il numero di targa è poi stato comunicato anche a Carabinieri. La puntuale collaborazione tra le Forze di Polizia ha consentito di conseguire un ottimo risultato.

I Militari della Radiomobile di Bordighera, infatti, hanno intercettato la macchina in questione e il suo conducente intento, sulle alture di Ospedaletti, a disfarsi della chiave tentando di sotterrarla nel fango. I Carabinieri hanno quindi fermato il soggetto. Degli altri due complici non vi era traccia.

In queste ore sono in corso ulteriori accertamenti per identificare gli altri due soggetti che hanno cercato di introdursi nell’appartamento.

Articolo precedenteDanni causati dai cinghiali, Cia Imperia: “La Regione ha il dovere di cercare soluzioni efficaci”
Articolo successivoI freschi aromi del gin “Taggiasco” partono alla conquista dell’estate