Sanremo, la CGIL provinciale omaggia con un volume lo scrittore sindacalista Elio Lanteri

Sentita partecipazione ieri pomeriggio alla sede CGIL di via Pallavicino a Sanremo per l’omaggio dedicato allo scrittore sindacalista Elio Lanteri.

Elio Lanteri, il sindacalista scrittore“ è il titolo del volume presentato a questo secondo appuntamento della rassegna “Storia – Storie di ieri e di oggi“, tenutosi curiosamente a lume di candela, in segno di adesione alla simpatica campagna nazionale “Mi illumino di meno” promossa dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2 a favore del risparmio energetico e del riciclo.

Elio Lanteri nasce a Dolceacqua nel 1929 e muore nel 2010, una vita nella Camera del Lavoro a Ventimiglia e ad Imperia.

Una grande vocazione da scrittore, è considerato un narratore “di frontiera” per la sua vicinanza a Francesco Biamonti. Lanteri ha scritto solo due romanzi, “La ballata della piccola” e “La conca del tempo”.

A cura della Fondazione Mario Novaro di Genova, sono state recentemente ristampate le due opere riunite in un unico volume dal titolo “Romanzi di frontiera” e gli è stato dedicato un quaderno della Rivista “La Riviera Ligure”, curato da Fabio Barricalla, che raccoglie interviste, testimonianze, recensioni e articoli.

Riviera Time ha intervistato i protagonisti di questa importante giornata letteraria.