Territorio - Sanremo, il macabro destino di villa mercede

A Sanremo, nel quartiere di San Martino, svetta accanto alla chiesetta una villa bianca e azzurra; si tratta di Villa Mercede, un tempo abitata, poi utilizzata come scuola fino all’avvenire di un tragico destino.

“Era stata costruita dal famoso commerciante Giovanni Parodi“, racconta Elio Angelo Amoretti, giovane esperto della storia di Sanremo, “ed era anche molto pregevole: diverse amministrazioni avevano deciso di restaurarla e renderla nuovamente utilizzabile, ma poi sono sempre tornate sui propri passi“.

All’interno dell’edificio, infatti, come è possibile constatare dalle finestre del seminterrato, regna il caos più totale: banchi e sedie rovesciati, vetri infranti e immondizia. Questo a causa di un incendio che colpì la villa negli anni ’90, prima che questa venisse completamente e definitivamente abbandonata.

L’intervista a Elio Angelo Amoretti e le immagini di Villa Mercede nel video-servizio di Riviera Time.