alberto biancheri

Mettere in campo nelle zone più turistiche e commerciali della città un ulteriore rafforzamento dei controlli delle norme di prevenzione legate al Covid-19, in particolar modo l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale e il distanziamento sociale. È quanto ha deciso stamattina il sindaco Alberto Biancheri in una riunione tenutasi in Comune con il comandante della Polizia locale Claudio Frattarola e gli esercizi commerciali di piazza Bresca “Big”, “21 bistrot”, “Punto B”, “Sottocoperta”, “Tag”, “Carroc”.

Così interviene il sindaco: “Da un punto di vista turistico Sanremo sta vivendo un agosto molto importante, ogni oltre aspettativa. È chiaro che in una città che in questo periodo dell’anno tra residenti e turisti va quasi a raddoppiare numericamente, non è semplice per le forze preposte al controllo del territorio prevenire assembramenti in ogni spazio cittadino. Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale stanno facendo un lavoro importante e stanno continuativamente presidiando da settimane le zone più frequentate dello shopping e della movida. Ma non possono essere ovunque. Per questo abbiamo pensato ad un paio di soluzioni interessanti che vadano a supporto delle forze di polizia, in un’azione coordinata sul territorio”.

L’obiettivo è quello di andare a rafforzare il presidio in particolare su via Matteotti, in cui si registrano grandi afflussi di residenti e turisti nelle ore pomeridiane e piazza Bresca, particolarmente frequentata la sera.

L’idea del sindaco Biancheri, confrontatosi con il comandante Frattarola, è quella di organizzare un presidio pomeridiano, dalle 18 alle 21, nella via principale dello shopping fino a fine mese, grazie agli uomini della Protezione civile composti da volontari San Bartolomeo, Rangers e A.R.I., e un rafforzamento del presidio serale in piazza Bresca a cura di stewards incaricati dai commercianti: saranno cinque, e controlleranno tutti i varchi d’ingresso alla piazza.

“Gli uomini della Protezione civile e gli stewards non avranno compiti di polizia e non andranno in alcun modo a sostituirsi alle forze preposte, Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale che rimarranno in campo e in forze su tutto il territorio. La loro sarà più un’azione informativa e preventiva, a supporto delle stesse Forze dell’Ordine, sulla scorta di quanto già avvenuto lo scorso fine settimana in occasione dei Saldi di Gioia, con gli stewards posizionati in via Matteotti che invitavano i turisti e residenti più distratti ad indossare la mascherina. Un servizio che ho trovato particolarmente efficace e che è stato molto apprezzato da tutti”, dichiara Biancheri, che poi aggiunge: “Un grande ringraziamento agli uomini e alle donne della Protezione civile di Sanremo che si sono messi a disposizione della collettività anche stavolta, nonostante siano già impegnati da mesi su molteplici fronti. Ringrazio anche i commercianti per aver subito recepito l’importanza di questa iniziativa. Mi sto confrontando molto con tanti commercianti e imprenditori cittadini e c’è soddisfazione per come sta andando l’estate sanremese e per le azioni messe in campo dall’Amministrazione. È però importante – e questo lo voglio ribadire a tutti: commercianti, turisti e residenti – continuare a rispettare con attenzione le poche e semplici regole che ci sono. Ne va del benessere collettivo ma anche della nostra economia locale”.