190520 di baldassare bilancio riapertura e aumento prezzi

“Le linee guida sono uscite nella notte tra sabato e domenica, c’è stato poco tempo e dunque ha riaperto, per ora, il 15-20% di bar e ristoranti”.  Si esprime così il presidente cittadino di Confcommercio Sanremo Andrea di Baldassare sulla fine del lockdown.

“Praticamente ha riaperto chi già faceva asporto – prosegue. I negozi meno, ma bar e ristoranti hanno problemi con l’organizzazione. Dopo tre mesi bisogna infatti organizzarsi con cantine, frigoriferi e via dicendo. Le aperture di massa secondo me saranno in questo fine settimana, per arrivare a chi non vuole aprire prima del fine mese per comprendere come si evolverà la problematica covid.

Accendendo un’azienda oggi si hanno dei costi che non si è ben sicuri di poter supportare. Noi viviamo tanto di turismo, non solo dall’estero, ma anche di seconde case. L’apertura delle regioni del 3 giugno per noi è basilare“.

Sugli aumenti di prezzo post riaperture: “Abbiamo fatto un po’di controlli. C’è stato forse un aumento in qualche settore per i costi in più. Per esempio sulle tazzine di caffè. Su un bene che tu compri a un euro diventa difficile avere un ricavo su una tazzina d’asporto con un costo aggiuntivo magari di 15,20 centesimi. Può esserci stata una lamentela su quello, ma è capibile perché dovuta al costo di un bicchiere diverso dalla tazzina”.