Il noir di Cristina Rava protagonista ai Martedì Letterari del Casinò di Sanremo

“Un noir che soddisfi non le vecchie tre s: Sesso, Soldi e Sangue, ma la profondità dell’analisi”. Definisce così il suo genere di scrittura Cristina Rava, ospite ieri dei Martedì Letterari del Casinò di Sanremo.

L’autrice ingauna ha presentato il suo libro ‘I segreti del professore‘ che ha come protagonista il commissario Bartolomeo Rebaudengo e, come sorta di suo alter ego, il medico legale Ardelia Spinola.

Quella di Rebaudengo è una figura con la quale Rava è invecchiata insieme, come da lei stessa ammesso: “Questo personaggio è cresciuto con me, ha avuto un percorso e anche delle vicissitudini editoriali per cui per quattro anni non ho potuto scrivere di lui. L’ho ripreso nel 2017 e ora è indiscusso protagonista di questa serie”.

Sul perché acquistare ‘I segreti del professore’, Rava spiega: “Perché io difendo ancora un’ideale di bellezza: della lingua, del paesaggio. La ricerca attraverso la psicologia di raccontare delle persone vere”.

L’intervista completa all’autrice nel video-servizio di Riviera Time.