Due sono le occasioni riservate a coloro che vogliono ascoltare swing strumentale nel prossimo week-end sanremese. I “Swing Kids” diretti da Freddy Colt saranno infatti di scena nell’ambito di due importanti iniziative culturali della città. La prima occasione sarà venerdì 24 settembre alle ore 21 quando calcheranno il palco per la “Settimana del Cassini” offrendo dei gradevoli intermezzi di musica sincopata alla serata che vedrà protagonista lo scrittore Giuseppe Conte intervistato dal professor Fabio Barricalla sul tema “Italo Calvino e Sanremo”. Le musiche che proporrà la band saranno appunto quelle che passavano in radio negli anni giovanili di Calvino.

A partire da sabato 25 si terrà poi la rassegna “Musica al Forte” in celebrazione delle Giornate Europee del Patrimonio e ad animare le visite guidate al Forte di Santa Tecla la direzione regionale Musei Liguria del Ministero della Cultura ha chiamato proprio i “Swing Kids” che si alterneranno con il Trio swing del Maestro Massimo Dal Prà offrendo due mini concerti. Mentre il Trio di Dal Prà suonerà sabato 25 con un repertorio swing internazionale, l’orchestra di Freddy Colt offrirà il proprio repertorio dedicato ai Pionieri del Jazz Italiano (nomi quali Barzizza, Giacomazzi, Ferrari, Luttazzi, Pizzigoni ed Enghel Gualdi) in due “set” alle ore 17,30 e alle ore 18,30. L’ingresso, regolato secondo le attuali normative, è a pagamento e comprende anche la visita al sito monumentale (€ 4 per adulti, ridotto € 2 per giovani 18-25, gratuito per under 18).

Insieme al “Sultano dello Swing” suonerà una formazione composta da: Mario Martini alla tromba, Stefano Bianchi al trombone, Vittorio De Franceschi al clarinetto, Marco Di Giuseppe al sax alto, Simone Verrando al sax tenore, Francesco Cardillo al pianoforte, Lorenzo Herrnhut-Girola alla chitarra, Paolo Priolo al contrabbasso, Marcello Repola ed Enzo Cioffi alla batteria.

Dopo una stagione ricca di soddisfazioni, per quella che si definisce ironicamente “Orchestra Stabile dello Swing” si preannuncia un periodo in cui i “Ragazzi dello Swing” si dedicheranno all’incisione di un nuovo CD, che uscirà con l’etichetta “Mellophonium Multimedia”.

Articolo precedenteCovid-19: due nuovi positivi nelle scuole imperiesi
Articolo successivoA tavola con il fagiolo bianco di Pigna: ecco una serie di iniziative gastronomiche e culturali