Sanremo: i genitori di Matteo Morselli donano un elettrocardiografo al pronto soccorso

È stata donata questa mattina al pronto soccorso di Sanremo, dai genitori di Matteo Morselli, un’apparecchiatura per l’assistenza in emergenza. Si tratta di un Elettrocardiografo di ultima generazione destinato ai pazienti cardiopatici e alla loro successiva stabilizzazione. Parliamo di un apparecchio fondamentale e che può salvare una vita.

“Ringrazio sentitamente i signori Morselli – spiega il direttore generale dell’Asl 1 Imperiese, Marco Damonte Prioli – che ancora una volta hanno dato dimostrazione della loro generosità e sensibilità. Attraverso il loro gesto, l’assistenza in emergenza migliora la propria dotazione tecnologica per la cura dei cittadini.”

Presente anche l’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale, che aggiunge: “Quello di oggi è davvero un bel momento per l’ospedale di Sanremo e per la nostra sanità. Voglio ringraziare di cuore i coniugi Morselli per questa donazione a supporto di un dipartimento strategico come il pronto soccorso.”

A ringraziare anche il direttore del Dipartimento Emergenza e Accettazione, Stefano Ferlito, e il responsabile del 118, Giancarlo Abregal, che ha spiegato il funzionamento dell’apparecchiatura ai microfoni di Riviera Time.