Anche quest’anno a Sanremo nella prestigiosa sede del FLORISEUM si è tenuta la Celebrazione della Giornata nazionale del paesaggio che ha visto un’ampia e sentita partecipazione di pubblico, anche di giovani fortemente interessati ai temi dell’ambiente e della qualità del paesaggio nella propria vita quotidiana.

L’incontro è stato introdotto da un saluto a nome della Città di Sanremo da parte dell’Assessore alle attività produttive e alla floricoltura Barbara Biale che ha ricordato come lo scorso anno fu assegnato al Floriseum della Città di Sanremo l’importante riconoscimento del Premio la “Fabbrica nel paesaggio” per l’attenzione riservata nella ristrutturazione e valorizzazione del Villino Winter di Villa Ormond, come sede del Museo del Fiore. L’Assessore Biale ha, inoltre, sottolineato l’importanza dei temi ambientali che debbono essere affrontati con impegno soprattutto dalle giovani generazioni per far fronte anche alla gravità delle sfide che ci attendono soprattutto sul fronte del cambiamento climatico.

E’, quindi, intervenuto il Presidente Ciro Esse del Club per l’UNESCO di Sanremo che ha sottolineato l’importanza della salvaguardia del paesaggio considerato di grande importanza da parte dell’UNESCO, purtroppo in molti casi, anche nel nostro Paese, trasformato impropriamente. Il Presidente Esse ha proposto di proseguire nella candidatura di Sanremo al Premio “La Fabbrica nel paesaggio”, essendo presenti sul territorio esempi culturali di pregio in riferimento ad avvenuti attenti ed intelligenti recuperi edilizi e paesaggistici. Ha, infine, sottolineato il ruolo fondamentale delle giovani generazioni su questi temi per poter effettivamente conseguire l’obiettivo di una duratura salvaguardia del paesaggio anche nella realtà ligure.  Ha, quindi, preso la parola la Dott.ssa Barbara Ruffoni del Crea di Sanremo che ha puntato l’attenzione sul ruolo importante della ricerca anche sui temi del paesaggio con particolare riferimento ai parchi e giardini storici riguardo alla componente vegetale e alle numerose problematiche di ordine gestionale che affliggono questi monumenti verdi soprattutto di ordine fitosanitario. Un ulteriore contributo di riflessione è stato portato dalla Presidente Claudia Aprosio dell’Associazione Amici del Giardino di Villa Ormond che ha ricordato le numerose ed importanti iniziative culturali realizzate dalla costituzione dell’associazione per la valorizzazione dell’importante giardino di Sanremo. Tra le molte attività compiute la Presidente Aprosio ha evidenziato l’avvenuta riproposizione nel periodo natalizio alla fine dello scorso anno del Presepe dei Fiori che ha riscosso un grande successo, utilizzando le bellissime statue del floricoltore/ibridatore Ermanno Moro.  Una riflessione sull’importanza, anche in ambito scolastico, dei temi del paesaggio è stata portata dal Prof. Pier Franco Molinari dell’Istituto Domenico Aicardi di Sanremo. Il ruolo fondamentale dei parchi e giardini storici nella connotazione del paesaggio è stato sottolineato dal Dott. Claudio Littardi, Già Direttore del Verde pubblico della Città di Sanremo, con particolare riguardo ai temi della corretta manutenzione, spesso purtroppo carente per una non adeguata preparazione degli operatori del settore soprattutto in riferimento al tema della potatura degli alberi. E’, quindi, intervenuto il Prof. Marco Devecchi (Docente di “Parchi e Giardini” dell’Università di Torino) che ha dato conto del legame strettissimo tra la qualità del paesaggio e i parchi e giardini storici e contemporanei, evidenziando come questo legame sia particolarmente saldo e fruttuoso soprattutto nella realtà ligure. Gli esempi citati hanno riguardato lo straordinario giardino di Villa Ormond a Sanremo e l’importantissima realtà dei Giardini botanici di acclimatazione di Villa Hanbury a Mortola di Ventimiglia. Con riferimento all’importanza dell’impegno dei giovani nella salvaguardia del paesaggio, in accordo con gli studenti e docenti dell’Istituto Domenico Aicardi di Sanremo è stato elaborato ed approvato in occasione della Terza Giornata Nazionale del paesaggio la seguente MOZIONE “Noi studenti dell’Istituto Domenico Aicardi di Sanremo, oggi giovedì 14 marzo 2019, in occasione della Giornata Nazionale del paesaggio, intendiamo portare avanti attività e iniziative a favore del PAESAGGIO DI SANREMO”.

E’, quindi, seguito un vivace dibattito con interessanti contributi da parte del numeroso pubblico presente in sala. Al termine dell’incontro, è intervenuta l’Assessore Barbara Biale con un ringraziamento a tutti gli intervenuti auspicando una sempre maggiore presa di coscienza del valore culturale ed economico del paesaggio, anche nella realtà di Sanremo.

Articolo precedenteCorsa ciclistica Cuneo-Imperia, ecco come cambia la viabilitĂ  domenica 24 marzo
Articolo successivoGli alunni di Diano Marina a scuola di cittadinanza attiva con l’autrice Anna Sarfatti