casinò

Domani, Venerdì 28 settembre alle ore 18.00 nel Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, Giovanni Taibi illustrerà il suo volume:” “Lame di Buio dal passato” (Cingolani Editore).

Il protagonista ha quaranta anni, medico siciliano vive a Milano da quando ha cominciato l’Università, non è mai tornato in Sicilia nel piccolo paesino dove è nato. Lo fa in occasione del matrimonio del fratello nel periodo natalizio. Nel paese rivede la casa, ormai disabitata, dove trascorreva l’estate la ragazza con cui ha vissuto una contrastata quanto tormentata storia d’amore. Il ritorno in paese innesca la catena dei ricordi: la relazione con la ragazza e poi, via via, altri momenti della sua adolescenza, della sua infanzia, della sua prima giovinezza. Nella casa paterna cerca e trova i suoi diari e le lettere spedite dalla ragazza e la copia delle sue. Rivive quel periodo anche grazie ai racconti che ha scritto da giovane, ispirati da quella storia d’amore. Cerca di immaginare come sarebbe stata la sua vita con la ragazza amata. Va nella città, dove lei adesso vive…

Giovanni Taibi nasce nel 1967. Laureato in Filosofia, con una tesi sulla Filosofia della musica, ha conseguito un master di II livello in Dirigenza e Managment delle istituzione scolastiche. È docente di materie letterarie a tempo indeterminato nelle scuole pubbliche statali. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti della Sicilia ha pubblicato articoli e recensioni letterarie in testate nazionali e locali. Ha curato la pubblicazione di quattro volumi di argomento storico e letterario.  È stato amministratore comunale con deleghe alla cultura. È stato più volte docente in corsi di scrittura creativa finanziati dai Piani Operativi Nazionali, nel 2010 è stato insignito benemerito della cultura dall’Accademia siciliana per la cultura umanistica.